artediroma

Cerca

Vai ai contenuti

Piazza di Spagna

Roma > Piazze

Piazza ricca di storia, oggi diventata meta preferita e punto d'incontro di diverse generazioni, è formata da tre elementi, la chiesa di Trinità dei Monti, fu costruita nel 1502 su incarico del re Luigi XII di Francia, all'epoca una parte della zona era di predominio francese e ancora oggi a fianco della chiesa risiede un asilo francese. Nel 1598 ci fu un'inondazione del Tevere che sommerse una parte della città, una volta ritiratosi il fiume rimase arenata una chiatta, che fu presa come riferimento da Pietro e da Gian Lorenzo Bernini tanto da realizzare una fontana a forma di barca (1629), l'opera fu subito denominata dai romani " barcaccia ", oggi è una delle fontane più famose al mondo. La scalinata fu per ordine di papa Innocenzo XIII costruita dall'architetto Francesco de Sanctis tra il 1723 e il 1726, è formata da 135 scalini di travertino, l'ultima restauro è stato eseguito negli anni 90, questi tre elementi oggi formano un luogo magico ed uno spettacolo unico al mondo, nei mesi di luglio e settembre si svolgono delle sfilate di moda, è stata scelta dai più famosi stilisti proprio come scenografia naturale adatta a tale spettacolo. La denominazione della piazza, fu data dagli spagnoli, che avevano posto la loro ambasciata e assegnato il nome alla piazza, il luogo fu per un periodo conteso dagli spagnoli, e dai francesi per avervi fondato la chiesa di Trinità dei Monti.

Home Page | Roma | Roma e dintorni | Lontano da Roma | Egitto | Arte e Design | Email | Cervara2 | Cervara3 | Egitto2 | Egitto3 | Campaegli2 | Gallipoli2 | Cervara4 | Gallipoli3 | Egitto4 | SanPietro2 | centralemartini2 | puntapizzo2 | Lecce2 | Lecce3 | torresuda2 | otranto2 | otranto3 | otranto4 | Gallipoli4 | Campaegli3 | Campaegli4 | campaegli5 | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu